rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

PROGETTAZIONE ANTINCENDIO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI

NORMA CEI 64-8 “VARIANTE FUOCO”

www.ceinorme.it my.ceinorme.it
rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

IL 2020 DEL CEI

29/07/2021
condividi su facebook   condividi su twitter
rimpicciolisci il testo dell'articolo ingrandisci il testo dell'articolo

Un anno complicato ma anche ricco di nuove attività e dalla digitalizzazione dei servizi.

A causa della pandemia da Covid-19, il 2020 è stato sicuramente un anno complicato, ma anche ricco di opportunità che il CEI ha saputo cogliere tempestivamente, aggiornando le modalità di lavoro e implementando diversi nuovi progetti. In particolare, questo processo ha riguardato l’attività formativa e convegnistica, con Seminari e Convegni che, non potendo svolgersi in presenza, sono stati realizzati per la prima volta in modalità online; diverso il discorso dei Corsi di formazione, molti dei quali prevedevano già la fruizione a distanza in e-learning e diretta streaming, e che sono stati sensibilmente potenziati, così come è avvenuto per la comunicazione digitale.

Per quanto concerne le attività tecnico-normative a livello italiano, internazionale ed europeo – che sono proseguite senza intoppi durante l’anno passato – si rimanda su questo numero alle pagine dedicate nella sezione “CEI Focus”. Di seguito si riporta un estratto delle principali attività istituzionali, formative e culturali che hanno accompagnato la produzione tecnico-normativa nel 2020.

Ricordiamo che il 1 luglio 2020 l’ingegner Giuseppe Molina è stato eletto nuovo Direttore Generale del CEI, sostituendo l’ingegner Roberto Bacci, dopo 13 anni alla direzione del CEI.

L’ATTENZIONE AI SOCI

Associarsi al CEI significa partecipare all’attività normativa e beneficiare di numerosi servizi e agevolazioni per società, enti, aziende, professionisti e operatori del settore che decidono di prenderne parte. Come ogni anno il CEI ha dedicato grande attenzione ai propri Soci e stakeholders, il cui numero complessivo – a fine 2020 – era di 1.870, tra i quali 3 Soci Promotori, 10 Soci di Diritto e 539 Soci Effettivi.

Nel 2020 sono proseguite le iniziative per valorizzare le attività dell’Associazione e migliorare i servizi, ed è stata mantenuta la significativa presenza in ambito mondiale ed europeo sia negli organi di governance sia nei gruppi di lavoro costituiti nell’ambito delle Associazioni internazionali. Sono stati mantenuti e sviluppati accordi e convenzioni con Associazioni di categoria della Piccola e Media Impresa e con gli ordini professionali; sono stati incrementati accordi commerciali in ambito internazionale per l’acquisizione di norme e pubblicazioni in settori complementari con l’obiettivo di alimentare il modello di business per nuovi servizi ai Soci e ai portatori di interesse. Nell’ottica dell’ampliamento del “network CEI” sono proseguiti gli investimenti nelle piattaforme informatiche e nei canali di comunicazione con arricchimento dell’offerta CEI.

Per il 2021 è previsto il proseguimento dello sviluppo dell’attività normativa e dei servizi correlati nell’ottica di fornire un servizio sempre migliore ai Soci e al Paese; in particolare: assicurare qualità e tempestività nell’attività normativa, garantire massima diffusione e corretto impiego della normativa tecnica (anche con iniziative commerciali e promozionali di carattere innovativo), fornire adeguato supporto alle istituzioni per il migliore impiego della normativa tecnica nei provvedimenti regolamentari, sviluppare iniziative di formazione destinate ai portatori di interesse, sostenere e incrementare la presenza italiana nelle associazioni internazionali IEC e CENELEC, sostenere i Soci e in particolare PMI, professionisti e operatori del settore nelle attività normative, ed infine, incrementare la base associativa e la visibilità del CEI.

LE ATTIVITÀ CULTURALI: COMUNICAZIONE, PROMOZIONE ED EVENTI

Nel 2020 le attività di diffusione della cultura tecnico-normativa, fondamentali per l’aggiornamento e la formazione degli operatori del settore in merito agli sviluppi della regola dell’arte in campo elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni, sono proseguite senza interruzioni già dai primi mesi di lockdown con i Webinar a partecipazione gratuita: la modalità streaming – lanciata per la prima volta proprio nel 2020 – ha riscosso un notevole successo in termini di partecipazioni, quasi raddoppiando i numeri rispetto all’anno precedente, con circa 28.400 presenze in 67 convegni e seminari gratuiti, organizzati con il supporto di aziende associate e partner istituzionali che hanno rilasciato crediti per la formazione professionale di Ingegneri, Periti industriali e, in alcuni casi, anche agli Architetti.

Si sono svolti 10 Convegni di formazione gratuita “Sicurezza impiantistica, efficienza energetica e prevenzione incendi: aggiornamenti normativi” che hanno trattato in particolare: protezione contro i contatti indiretti in presenza di convertitori di potenza e in condizioni particolari (Guida CEI 301-17 e Norma CEI 64-8); progettazione e verifica degli impianti di terra (nuova Guida CEI 64-12); efficienza energetica degli impianti elettrici (Norme CENELEC HD 60364-8-1 e HD 60364-8-2); Codice di Prevenzione Incendi e aree a rischio per atmosfere esplosive (VVF e CT 31). Nell’organizzazione di questi Convegni il CEI ha coinvolto importanti partner: Ministero dello Sviluppo Economico, Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, AEIT, Albiqual, ANIE, CNA, UNAE, oltre ai Consigli Nazionali degli Ingegneri e dei Periti Industriali.

Oltre ai Convegni, sono stati organizzati 57 Seminari di approfondimento su temi normativi di attualità in diversi campi di applicazione, in collaborazione con diverse aziende associate e altri partner; di questi, 10 si sono svolti in loco e 47 in modalità webinar. Gli incontri si sono incentrati su diversi temi di attualità inerenti la sicurezza impiantistica, l’efficienza energetica, la prevenzione incendi, l’applicazione delle norme tecniche per la protezione, la progettazione, l’esecuzione a norma di legge e in linea con gli sviluppi tecnologici più attuali, ma anche e-mobility, resilienza dei sistemi elettrici, protezione dai fulmini, evoluzione del BIM nella progettazione, applicazioni di IoT, servizi digitali ad uso residenziale, fonti rinnovabili e fotovoltaico.

Nel corso del 2020 il CEI, in collaborazione con l’Università Sapienza e Università L’Aquila, ha organizzato “EMC Europe – International Symposium on Electromagnetic Compatibility”, il principale evento scientifico europeo di riferimento per la ricerca e la diffusione delle conoscenze nel campo della compatibilità elettromagnetica. Il Simposio, originariamente prevista a Roma nella seconda settimana di settembre, a causa della pandemia Covid-19, è stato trasformato nella prima Conferenza virtuale online in Europa e posticipato al 23-25 settembre 2020.

L’enorme sforzo di riorganizzazione ha avuto un gradissimo successo: l’edizione virtuale di EMC Europe 2020 ha registrato la partecipazione di oltre 850 partecipanti provenienti da 49 Paesi e la presentazione di circa 300 lavori, con particolare attenzione alle tecnologie emergenti come il 5G, il trasferimento di potenza wireless, la sanità, ecc. L’evento ha incluso 1 keynote lecture, 22 sessioni tecniche dal vivo, 9 sessioni speciali dal vivo, 12 sessioni on-demand, 5 workshop, 3 tutorial, 3 forum e un’esposizione virtuale parallela a cui hanno preso parte le principali aziende leader del settore, per un totale di oltre 18 ore di diretta e 32 sessioni live.

L’esperienza della conferenza virtuale ha permesso di sviluppare nuove modalità di interazione e scambio di conoscenze tra gli studiosi e gli esperti del settore per discutere e condividere i risultati della ricerca, stimolando l’innovazione e la condivisione dei risultati. A chiusura della Conferenza, la piattaforma virtuale e tutti i suoi contenuti sono rimasti disponibili on-demand (fino al 31 ottobre 2021) per tutti i partecipanti registrati.

Il 29 settembre 2020, presso l’hotel Diana di Milano, è stata organizzata una Conferenza Stampa con diretta streaming per i 20 anni dell’associazione Prosiel e la presentazione del Libro Bianco “Gli italiani e la sicurezza elettrica” (indagine commissionata all’Istituto Piepoli, edizione a cura del CEI). All’evento ha partecipato per la prima volta in pubblico in veste ufficiale il neo Direttore Generale del CEI, ingegner Giuseppe Molina. FOTO

Gli aggiornamenti inerenti le attività e i lavori normativi a livello nazionale, europeo ed internazionale sono stati diffusi e promossi attraverso tutti i mezzi di comunicazione, potenziando gli strumenti digitali quali il sito e i Social Network, oltre alla rivista CEI Magazine, il canale video CEINorme Channel e le newsletter.

Sono stati redatti 10 numeri della rivista CEI Magazine, diffusi nei due formati web e pdf a una mailing di circa 70.000 utenti. I Focus 2020 hanno approfondito i seguenti argomenti: isolatori passanti, strumentazione nucleare, sistemi di intercomunicazione per edifici, accumulo dell’energia elettrica, canalizzazioni e accessori per cavi, esposizione umana ai campi elettromagnetici, illuminazione, sicurezza informatica, gas refrigeranti a basso impatto ambientale, IoT e telecomunicazioni.

Ampio spazio è stato dato alla comunicazione web e Social media. Per quanto riguarda i Social Network – Facebook, Linkedin, Twitter e Instagram – è proseguito l’aggiornamento delle pagine con una costante pianificazione settimanale dei contenuti attraverso la creazione di un gruppo di lavoro ad hoc.

Sono stati realizzati alcuni contributi video per il canale CEINorme Channel, che raccoglie le interviste agli Officers CEI, docenti dei Corsi e Convegni, e altre personalità del settore.

Numerose newsletter hanno fornito all’utenza gli aggiornamenti sulle possibilità offerte per la formazione e partecipare ai webinar. Infine, sono proseguite le consuete attività di divulgazione e collaborazione con la stampa tecnica e nazionale con la realizzazione di articoli, interviste, comunicati stampa, news e supporti multimediali.

Sono stati comunicati i vincitori dei Premi CEI:

  • Premio CEI “Giovanni Giorgi”, il riconoscimento che il CEI riserva agli Officers dei propri Comitati e di nomina IEC e CENELEC che si sono distinti per meriti inerenti l’attività normativa svolta; quest’anno lo hanno ricevuto: Fabio Muciaccia (Segretario IEC CT 4 – Turbine idrauliche), Carmine Battipaglia (Presidente CEI CT 64 – Impianti elettrici BT) e Vincenzo Matera (Segretario CEI CT 44 – Equipaggiamento delle macchine industriali);
  • Premio CEI “Alessandro Volta”, il riconoscimento al lavoro dei membri del Comitati Tecnici e SottoComitati CEI; quest’anno lo hanno ricevuto: Antonio Martinengo (CT 55 – Conduttori per avvolgimenti), Franco Mussino (CT 100 e SC 100D – Sistemi multimediali e via cavo), Umberto Paroni (CT 20 e SC 20A – Cavi per energia).
  • Premio CEI “Miglior Tesi di Laurea”, che dal 1995 promuove la ricerca accademica sulla normativa tecnica del settore e la sua applicazione in diversi ambiti; sono infatti ammesse a partecipare le tesi magistrali di tutte le facoltà nazionali di Ingegneria, Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche e Sociali. Alla XXIV edizione 2020 hanno concorso 20 Tesi di Laurea e ne sono state premiate 5, con un riconoscimento di 2.000 euro ciascuna e una menzione di merito;
  • Premio CEI “IT School Project”: giunto alla sua III edizione 2020 e dedicato agli studenti del IV e V anno degli Istituti Tecnici, prevedeva quest’anno di progettare un impianto elettrico per la predisposizione dei condomini alla ricarica dei veicoli elettrici (Norma CEI 64-8;V5). È stato assegnato, per il secondo anno consecutivo, all’ISIS “Arturo Malignani” di Udine, che si è aggiudicato i 1.000 euro in palio.

I CORSI DI FORMAZIONE

Nel 2020 sono stati incrementati i corsi di formazione disponibili in modalità sincrona (diretta streaming) e asincrona (e-learning) per garantire la continuità e lo svolgimento della formazione professionale a distanza, date le restrizioni sanitarie che hanno limitato spostamenti e riunioni in presenza. Nel corso dell’anno sono state organizzate complessivamente 180 edizioni di corsi, per un totale di 2.840 partecipanti; i corsi CEI più seguiti nell’arco dell’anno sono stati i seguenti:

  • Corso 11-27 PES PAV “Lavori in prossimità di impianti elettrici e Lavori elettrici sotto tensione in BT e fuori tensione in AT e BT in conformità al Testo Unico sulla Sicurezza”;
  • Corso 11-27 VEI “Criteri di sicurezza per manutenzione e riparazione di veicoli elettrici e ibridi. Qualifiche PES-PAV”;
  • Corso Cabine “Manutenzione delle cabine elettriche MT/MT e MT/BT dei clienti/utenti finali”;
  • Corso 44-5 “Progettazione esecutiva dell’equipaggiamento elettrico delle macchine: normativa ed esempi pratici”;
  • Corso 64-8 “Impiantistica elettrica di base”.

È continuata, anche se con meno intensità rispetto all’anno precedente, la collaborazione con i distributori dei corsi CEI sul territorio e con i partner per la formazione sui criteri di sicurezza per i lavori sui veicoli elettrici e ibridi.

Il CEI ha inoltre mantenuto lo status di provider per tre tipologie di crediti formativi: per Ingegneri (CNI), per Periti Industriali (CNPI) e per RSPP (AIFOS).

I corsi aperti al pubblico hanno trattato 49 argomenti diversi, tra cui alcuni nuovi corsi:

  • Corso 0-10 “Manutenzione degli impianti elettrici”;
  • Corso ATEX base “Introduzione alle direttive ATEX e principi di base”;
  • Corso EG “Elettrotecnica Generale”;
  • Corso FV “Prevenzione incendi e impianti fotovoltaici”;
  • Corso MDR “Apparecchi elettromedicali. Regolamento 2017/745/UE di abrogazione della 
  • Direttiva 93/42/CEE”;
  • Corso Ventilazione “Ventilazione polmonare in anestesia e nelle unità di cure intensive”.

Oltre a questi, sono stati trattati vari altri argomenti in corsi personalizzati, sviluppati su specifiche richieste aziendali.

LE ATTIVITÀ DI DIFFUSIONE

Nel 2020 sono rimaste in vigore quattro Convenzioni riguardanti gli abbonamenti, in base alle quali i professionisti iscritti agli Albi dei Periti Industriali e degli Ingegneri e le imprese artigiane associate a Confartigianato e a CNA hanno accesso alle norme CEI ad un prezzo molto inferiore a quello di listino. Tra le norme che possono essere fornite direttamente dal CEI, nel 2020 si sono aggiunte le norme pubblicate dall’ente ASME (American Society of Mechanical Engineers), e sono stati sottoscritti due nuovi accordi internazionali:

  • un accordo di distribuzione con l’ente normatore SAE (Society of per la fornitura diretta delle loro norme da parte del CEI Automotive Engineers);
  • un accordo di partnership con il distributore Sai Global per la fornitura indiretta delle norme di circa 60 enti normatori di tutto il mondo.

Gli abbonamenti alle norme CEI Global online e ai servizi informativi CEI Bancadati sono disponibili in una elevata varietà di opzioni (scelta dell’Ente normatore, delle norme di interesse, della tipologia e del numero di utenti, del numero di sedi e della possibilità di consultazione of line).

Nel 2020 è stata resa disponibile una nuova tipologia di abbonamento con riferimento ai contenuti: le Selezioni, che contengono tutte le norme armonizzate secondo una particolare Direttiva Europea.

È stato completamente rinnovato il servizio ProDiS per la fornitura dei dati relativi al numero di fulmini al suolo all’anno, sia con l’aggiornamento dei dati sia con nuove funzionalità.

È stata completata l’analisi dei requisiti riguardanti il progetto della nuova piattaforma MyNorma per la diffusione delle pubblicazioni e dei servizi del CEI. I nuovi requisiti sono basati sulle richieste di miglioramento che abbiamo ricevuto dagli utenti negli ultimi anni. Nel 2020 il progetto è arrivato alla fase di test.

I delegati del CEI hanno partecipato attivamente ai gruppi che a livello europeo e internazionale si occupano di diffusione delle norme:

  • SAG – Sales Advisory Group, in ambito IEC
  • SPAB – Standards Publishing Advisory Board, a livello internazionale
  • JCAG – Joint Commercial Advisory Group, in ambito CEN/CENELEC
  • EFSD – European Forum for Standards Distribution, a livello europeo.

I SISTEMI INFORMATICI

L’emergenza sanitaria globale dovuta all’epidemia di Covid-19 ha reso necessario un potenziamento repentino delle infrastrutture informatiche per il personale al lavoro da remoto e per l’accesso degli utenti ai servizi online, nonché della relativa cybersecurity.

Sono proseguite le attività di sviluppo avviate nell’ultimo triennio per il completamento della piattaforma MyNorma per l’accesso ai servizi di vendita, abbonamento e formazione CEI che è divenuta pienamente operativa a partire dal 2021. Verso la fine dell’anno è stata rilasciata la nuova versione di ProDis che, oltre ad una rinnovata e più moderna interfaccia utente, è stato aggiornato con i dati di fulminazione dell’ultimo decennio, risultando così in linea con le indicazioni della normativa di riferimento.

condividi su facebook   condividi su twitter
Articoli più letti
CONVENZIONE CEI – FONDAZIONE CNI 2021/2022 NUOVE CONVENZIONI CEI PER GLI ASSOCIATI A CONFARTIGIANATO E CNA IL CT 68/51 PER LEGHE, ACCIAI E COMPONENTI MAGNETICI NORMA CEI 64-8 “VARIANTE FUOCO” CEI CT 111 GLI OBBLIGHI DI TRACCIABILITÀ DELLE SOSTANZE NELLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE CONVENZIONE CEI – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA NUOVO TAVOLO DI CONFRONTO CEI “CYBERSECURITY” APPARECCHIATURE A BASSA TENSIONE ABROGATA LA NORMA CEI 20-22/2 EVOLUZIONE DEGLI IMPIANTI UTENTE PER LE COMUNICAZIONI SOCI CEI 2021: PROTAGONISTI DEL CAMBIAMENTO CEI CT 1/25 MYNORMA 2021: IL TUO PORTALE DI ACCESSO ALLE NORME PROROGATO IL “FONDO NUOVE COMPETENZE” CHE INCENTIVA LA FORMAZIONE AZIENDALE TERMINOLOGIA, GRANDEZZE E UNITÀ DI MISURA CEI CT 10 COSA CAMBIA NELLA NORMAZIONE DEGLI OLI ISOLANTI MINERALI NASCONO I “TAVOLI DI CONFRONTO” CEI: IL PRIMO È DEDICATO ALL’E-MOBILITY CAVI E REGOLAMENTO PRODOTTI DA COSTRUZIONE (CPR) CEI CT 20 NUOVE VARIANTI ALLE REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE ALLE RETI ELETTRICHE CEI 0-16 E 0-21 VISINTAINER ALLA VICE PRESIDENZA CENELEC DAL 2021 LE NORME DI QUALSIASI ENTE NORMATORE INTERNAZIONALE DISPONIBILI SUL SITO DEL CEI CEI CT 108 CEI EN 62368-1 CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA CEI 2021 NUOVO LIBRO BIANCO “GLI ITALIANI E LA SICUREZZA ELETTRICA” CEI SC 59/61D CONDIZIONATORI, POMPE DI CALORE E DEUMIDIFICATORI È IN ARRIVO IL NUOVO MYNORMA! LA SICUREZZA INFORMATICA NELLA TRANSIZIONE ENERGETICA E DIGITALE AREE A RISCHIO PER ATMOSFERE ESPLOSIVE EMC Europe 2020 diventa VIRTUALE GIUSEPPE MOLINA ALLA DIREZIONE CEI APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE: EVOLUZIONE TECNOLOGICA E NORMATIVA CALENDARIO DEI CORSI CEI: Settembre 2020 GLI IMPIANTI DI TERRA L’ESPOSIZIONE UMANA AI CAMPI ELETTROMAGNETICI IL LIBRETTO D’IMPIANTO ELETTRICO SI ESTENDE ALLE PARTI COMUNI DEL CONDOMINIO SIMBOLI LETTERALI PER ELETTROTECNICA Sistemi di canalizzazione e accessori per cavi PROTEZIONE CONTRO I CONTATTI INDIRETTI IN PRESENZA DI CONVERTITORI DI POTENZA SISTEMI DI ACCUMULO DELL’ENERGIA ELETTRICA WEBINAR CEI: “Nuove idee per la costruzione, manutenzione e resilienza dei trasformatori elettrici” EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI: AGGIORNAMENTI NORMATIVI WEBINAR CEI: LA NUOVA FRONTIERA DEI SEMINARI ONLINE LA CULTURA NON SI FERMA: I SEMINARI CEI IN DIRETTA STREAMING CEI SC 121A “Apparecchiature a bassa tensione” SISTEMI AUDIO-VIDEOCITOFONICI E INTERFONICI MOBILITÀ ELETTRICA STRUMENTAZIONE NUCLEARE: ASPETTI ELETTRICI ED ELETTRONICI CEI CT 45 CONGRESSO EMC EUROPE 2020: UNA VETRINA INTERNAZIONALE UNICA SULLA COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA ASPETTI AMBIENTALI DI PRODOTTI ELETTRICI ED ELETTRONICI EMC EUROPE PREMI CEI EDIZIONI 2019-2020 STATO DELL’ARTE E FUTURO NELLA LASER SAFETY ISOLATORI PASSANTI CONVEGNI E SEMINARI DI FORMAZIONE GRATUITA 2020 QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE – Parte 2 QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE – Parte 1 FORMAZIONE CEI E-LEARNING CORSO CEI “MDR” CAMPAGNA SOCI 2020 In principio fu la pila 110 ANNI DI NORMAZIONE CLASSIFICAZIONI E PROVE AMBIENTALI CITOFONIA E OLTRE: IL NUOVO PANORAMA NORMATIVO IMPIANTI BT IMPIANTI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE IL CEI PREMIA CINQUE TESI DI LAUREA A ROMA IL SIMPOSIO “EMC EUROPE 2020” LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI SC 309A NUOVE TECNOLOGIE E MATERIALI PER DISPOSITIVI INTELLIGENTI PORTATILI NUOVA GUIDA CEI 99-6 PER SISTEMI DI MESSA A TERRA PER IMPIANTI ELETTRICI MUOVERSI CON INTELLIGENZA AGGIORNATE LE REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE ALLE RETI ELETTRICHE L’ATTIVITÀ TECNICO-NORMATIVA CEI NEL 2018 RICCARDO LAMA NUOVO PRESIDENTE GENERALE CEI GESTIONE E CONTROLLO DELLE CARICHE ELETTROSTATICHE LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI CT 306 LA CONNETTIVITÀ IN AMBITO RESIDENZIALE PER LA DIGITAL HOME ICDL 2019: A ROMA LA CONFERENZA INTERNAZIONALE DELL’IEEE EFFICIENZA ENERGETICA DELL’ILLUMINAZIONE EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI SICUREZZA DEGLI ISOLAMENTI PER BASSA TENSIONE NUOVE NORME SUL FOTOVOLTAICO NUOVA VARIANTE 5 NORMA CEI 64-8 GUIDA CEI 64-12 ALLA PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NELLE OPERE EDILI NUOVI SERVIZI CEI BOOKMARK E NOTEPAD LA COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA NELLA TECNOLOGIA SOTTOCOMITATO CEI SC 210/77B COSTANTE PROGRESSO E DIFFUSIONE DELLA PRODUZIONE DI ELETTRICITÀ DAL VENTO LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI CT 88 EQUIPAGGIAMENTO ELETTRICO DELLE MACCHINE RADIO E TV DI QUALITÀ IL CT 316: TRA NORMAZIONE TECNICA E REGOLAZIONE CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA CEI 2019 SOCI CEI 2019: PROTAGONISTI DEL FUTURO INDUSTRIA 4.0: TECNOLOGIE ABILITANTI CORSI CEI 0-14 PER LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI: TERRA, ATEX E FULMINI COMITATO TECNICO CEI 316 PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI DALLE SOVRATENSIONI TRASFORMATORI DI MISURA INNOVATIVI CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA 2019: LA FORMAZIONE A NORMA ARRIVA IL SERVIZIO BOOKMARK QUADRI DI AUTOMAZIONE E DISTRIBUZIONE NUOVE NORME PER L’INDUSTRIA 4.0 ITS SCHOOL PROJECT: ASSEGNATO IL PRIMO PREMIO, AL VIA IL BANDO 2019 ENERGIA ELETTRICA A PORTATA DI TUTTI E2 FORUM: MOSTRA SU MOBILITÀ VERTICALE E TECNOLOGIE INTELLIGENTI PER GLI EDIFICI AGGIORNATA LA NORMA PER GLI INTERRUTTORI MANUALI I CONCETTI DI BASE PER I SISTEMI DI ALLARME NORME TECNICHE E REGOLA DELL’ARTE PER SISTEMI DI SICUREZZA SISTEMI E COMPONENTI ELETTRICI ED ELETTRONICI PER TRAZIONE IL PREMIO CEI – MIGLIOR TESI DI LAUREA 2018 PREMIERA’ PER LA PRIMA VOLTA CINQUE STUDENTI L’IMPIANTO ELETTRICO UTILIZZATORE A SERVIZIO DELL’AZIENDA 4.0 CORSO CEI INDUSTRIA 4.0 CORSO CEI CAVI CPR COMITATO TECNICO CEI CT 81 L’ATTIVITÀ TECNICO-NORMATIVA CEI NEL 2017 A SUPPORTO DELL’INDUSTRIA E DEL PAESE UNA CASA EFFICIENTE E MODERNA ASSEMBLEA GENERALE E PREMIAZIONI CEI RILEVAZIONE DEI GUASTI NEI SISTEMI ELETTRICI VENTESIMA CONFERENZA INTERNAZIONALE IEEE SUI LIQUIDI DIELETTRICI (ICDL) REGOLAMENTO CPR: TRE NUOVE VARIANTI CEI SUI CAVI SMART MANUFACTURING IL BACKGROUND TECNOLOGICO E NORMATIVO DI INDUSTRIA 4.0 I CAPITOLATI TECNICI ANIE PER LE DOTAZIONI DEGLI “IMPIANTI A LIVELLI” CONSOLIDANO L’IMPIEGO DELLE NORME CEI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RETINICO DA RADIAZIONE LASER PROGETTAZIONE ANTINCENDIO PER GLI IMPIANTI ELETTRICI STRUTTURE DI SUPPORTO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI L’IDROGENO COME VETTORE ENERGETICO SISTEMI DI ALLARME SONORO PER APPLICAZIONI DI EMERGENZA “PIANO IMPRESA 4.0” PUNTA SU INNOVAZIONE E COMPETENZE PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI BT CITTÀ E COMUNITÀ INTELLIGENTI E SOSTENIBILI: IL RUOLO DELLA NORMATIVA EUROPEA Confermato il ruolo del CEI quale organismo nazionale di normazione “ITS SCHOOL PROJECT”: il nuovo premio che vede gli studenti protagonisti PRODOTTI ELETTROTECNICI A PROVA DI FIAMMA DIVENTARE SOCI CEI NEL 2018: COME E PERCHÉ L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA A BORDO TRENO L’EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI MISURA DELL’ENERGIA NELL’ERA DELLA DIGITALIZZAZIONE PRIMO APPUNTAMENTO CON I SEMINARI CEI 2018 ECONOMIA CIRCOLARE PER LE IMPRESE DEL SETTORE ELETTRICO ED ELETTRONICO ESTERI NATURALI: COSA, COME E PERCHÈ IN ARRIVO I NUOVI SEMINARI DI FORMAZIONE GRATUITA 2018 LUCE SUL CRIMINE: NUOVA GUIDA CEI 34-161 ATMOSFERE ESPLOSIVE: IMPIANTI ELETTRICI SEMPRE PIÙ SICURI IMPIANTI TEMPORANEI, SICUREZZA PERMANENTE CEI: LA FORMAZIONE “A REGOLA D’ARTE” LOTTA ALLA CRIMINALITÀ: LA RISPOSTA NORMATIVA SICUREZZA ANTINCENDIO: PIÙ PREVENZIONE CON IL NUOVO CODICE DEI VIGILI DEL FUOCO COSTRUIRE LE “CITTÀ DEL FUTURO”: LE NORME CHIAVE DELL’EVOLUZIONE IL “TESORO DEGLI ITALIANI”: UN PATRIMONIO DA SALVAGUARDARE CONTATORI DI ENERGIA ELETTRICA DI SECONDA GENERAZIONE REGOLAMENTO PRODOTTI DA COSTRUZIONE (CPR) SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI VARIANTE 1 ALLA GUIDA CEI 46-136 INTERVISTA A MARCO FONTANA (PRESIDENTE) E UMBERTO PARONI (SEGRETARIO) CEI/CT 20 LE NUOVE FRONTIERE DELL’ILLUMINAZIONE PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI IN RELAZIONE ALLE ESIGENZE UMANE Norma Italiana CEI 64-21 e utenze deboli: il videocitofono smart CLASSIFICAZIONE DEI SISTEMI DI AUTOMAZIONE DEGLI IMPIANTI TECNICI NEGLI EDIFICI NORME E ATTIVITÀ DEL COMITATO TECNICO CEI 44 LA PROTEZIONE DELLE PERSONE CON LE TECNOLOGIE FOTOELETTRICHE IMPIANTI A LIVELLI VARIANTE 3 ALLA NORMA CEI 64-8 CONFERENZA SULLA DIGITALIZZAZIONE INTERNAZIONALE ARRIVA LA NEWSLETTER DEI CORSI CEI ACCORDO ACCREDIA – CEI LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI: INTEROPERABILITÀ E SICUREZZA MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER Soci CEI 2017 MISURE E UNITÀ DI MISURA NUOVA GUIDA TECNICA CEI 100-7 APPARECCHIATURA DI MANOVRA MT-AT E NORMATIVA CEI INTERVISTA A GIACOMO CORDIOLI, PRESIDENTE DEL CEI/CT 17 Primo Seminario di formazione gratuita CEI 2017 “Impianti elettrici. Prestazioni funzionali e di sicurezza” IL PIANO NAZIONALE INDUSTRIA 4.0 PER IL QUADRIENNIO 2017-2020 INTERVISTA A MARIO SILINGARDI, PRESIDENTE USCENTE CEI/SC 31J MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER COME PROGETTARE UN DATA CENTER: DISPONIBILITÀ ED EFFICIENZA ENERGETICA PROSIEL ROADTOUR 2017: LA VOSTRA SICUREZZA È LA NOSTRA META RINNOVATO L’ACCORDO CHE RAFFORZA IL COMMERCIO GLOBALE E ALLARGA L’ACCESSO AI MERCATI CEI MAGAZINE: NASCE IL SITO DEDICATO IL FOTOVOLTAICO E LA NORMATIVA CEI Comitato Tecnico 82 CEI “Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare”