rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

ISOLAMENTI PER APPARECCHIATURE BT

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

NUOVA VARIANTE 5 NORMA CEI 64-8

www.ceinorme.it my.ceinorme.it
rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

PREMI CEI 2018

11/01/2019
condividi su facebook   condividi su twitter
rimpicciolisci il testo dell'articolo ingrandisci il testo dell'articolo

Giovanni Giorgi, Alessandro Volta, Miglior Tesi di Laurea e IT School Project: tutti i termini per partecipare.

Nell’ottica del riconoscimento del lavoro, della ricerca e dei progetti che promuovono la normativa del settore, il Comitato Elettrotecnico Italiano premia ogni anno le persone che si dedicano all’attività di sviluppo e implementazione della cultura tecnica e della regola dell’arte nel mondo professionale e pre-professionale con quattro Premi ad hoc.

Si tratta dei Premi CEI Giovanni Giorgi, Alessandro Volta, Miglior Tesi di Laurea e IT School Project: i primi due sono riservati agli officers e ai membri del Comitati Tecnici che lavorano allo sviluppo dell’attività normativa a livello nazionale ed internazionale, gli altri due agli studenti delle Università e degli Istituti Tecnici.

Nel seguito ricordiamo, per ciascun premio, i termini di partecipazione e di adesione delle edizioni in corso, bandi e schede per le candidature ai Premi possono essere scaricati dal sito CEI alla voce Eventi>Premi.

 

PREMIO CEI GIOVANNI GIORGI 2018 (XX EDIZIONE)

Scopo: dare riconoscimento ufficiale all’attività di coloro che hanno contribuito in modo esemplare allo sviluppo delle Norme CEI e alla promozione dell’immagine CEI.

Periodicità Il Premio ha periodicità annuale ed è assegnato a tre candidati scelti con giudizio insindacabile dal Comitato Esecutivo del CEI, su proposta della Commissione di Valutazione, fra una rosa di nomi proposta dai Soci.

Commissione di Valutazione È costituita dal Presidente, dal Direttore Generale e da un Vice Presidente del CEI.

Soci ammessi all’espressione della candidatura Sono invitati a esprimere la propria candidatura i Soci Promotori, di Diritto ed Effettivi.

Candidatura Possono essere candidati al Premio i Presidenti e i Segretari dei Comitati e SottoComitati Tecnici del CEI; possono anche essere candidati Presidenti e Segretari di Comitati e Sotto-Comitati del CENELEC e dell’IEC nominati dal CEI.

Motivazioni alla candidatura Ogni candidatura deve essere accompagnata dalle motivazioni che la sostengono, che dovranno evidenziare i punti seguenti:

  • il contributo tecnico alla crescita, sviluppo e promozione della normativa, l’espressione di una leadership effettiva in tale ambito
  • il contributo alla promozione e all’immagine del CEI e delle sue attività
  • l’aver operato attivamente per un periodo di tempo significativo, comunque non inferiore a 6 anni.

Modalità di espressione della candidatura I Soci Promotori, di Diritto ed Effettivi possono segnalare il proprio candidato, indicandone il nominativo sull’apposita scheda insieme alle motivazioni che hanno portato alla scelta di tale candidatura. La scheda deve essere inviata tramite e-mail all’indirizzo relazioniesterne2@ceinorme.it o in busta chiusa alla Segreteria Organizzativa del Premio CEI – Giovanni Giorgi, via Saccardo 9, 20134 Milano, entro il 28 febbraio 2019.

La scheda deve essere sottoscritta dal proponente. La Commissione di Valutazione procederà allo spoglio delle schede pervenute e alla selezione delle candidature da presentare al Comitato Esecutivo. I candidati selezionati saranno avvisati tramite e-mail dalla Segreteria Organizzativa.

Premio La premiazione avverrà nel corso dell’Assemblea Generale 2019. I vincitori riceveranno un attestato e un oggetto celebrativo.

 

PREMIO CEI ALESSANDRO VOLTA 2018 (V EDIZIONE)

Scopo: dare un riconoscimento ufficiale al lavoro svolto dai membri dei Comitati Tecnici e SottoComitati del CEI coinvolti nello sviluppo delle norme tecniche. In particolare, vuole premiare coloro i quali si sono distinti per la dedizione, l’impegno e la competenza, nell’interesse della normazione e delle attività correlate.

Candidatura Possono essere candidati al Premio tutti i membri dei Comitati Tecnici e SottoComitati del CEI.

Criteri e selezione Il Premio ha cadenza annuale ed è assegnato a tre candidati scelti con giudizio insindacabile dal Comitato Esecutivo del CEI, su proposta della Commissione di Valutazione, fra una rosa di nomi proposti dai Presidenti, Vice Presidenti, Segretari e Segretari Tecnici dei Comitati e dei SottoComitati CEI all’interno del proprio CT di riferimento.

Commissione di Valutazione È costituita dal Presidente, dal Direttore Generale e dal Direttore Tecnico del CEI. Motivazioni alla candidatura Ogni candidatura deve essere accompagnata dalle motivazioni che la sostengono.

Modalità di espressione della candidatura Presidenti, Vice Presidenti, Segretari e Segretari Tecnici dei Comitati e dei SottoComitati CEI possono segnalare il proprio candidato, indicandone il nominativo sull’apposita scheda insieme alle motivazioni che hanno portato alla scelta di tale candidatura.

La scheda deve essere inviata in formato elettronico alla Segreteria Organizzativa del Premio CEI – Alessandro Volta all’e-mail relazioniesterne2@ceinorme.it, entro il 28 febbraio 2019.

La Commissione di Valutazione procederà allo spoglio delle schede pervenute e alla selezione delle candidature da presentare al Comitato Esecutivo. I candidati selezionati saranno avvisati tramite e-mail dalla Segreteria Organizzativa.

Premio I vincitori riceveranno un attestato e un oggetto celebrativo. La premiazione avverrà nel corso dell’Assemblea Generale.

 

PREMIO CEI MIGLIOR TESI DI LAUREA 2018 (XXIII EDIZIONE)

Scopo: stimolare la ricerca in ambito accademico sui temi legati all’attività normativa nei settori elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni, industriale, commerciale e terziario.

Oggetto delle Tesi potranno essere ricerche volte alla definizione dei limiti di qualità e sicurezza da fissare nella normativa tecnica, all’attività di ricerca pre-normativa o di indagine e ricerca in genere, ai sistemi di gestione per la qualità, l’ambiente e la sicurezza. Tali approfondimenti possono riguardare vari campi di applicazione delle norme: da quello strettamente tecnico o tecnologico, alle conseguenze sul piano giuridico, economico, sociale, storico, urbanistico, dei rapporti internazionali, dei costumi della società. Potranno essere esaminati, inoltre, gli sviluppi sociali e il benessere in senso lato che la tecnologia in continua evoluzione – grazie alla normativa tecnica nazionale e internazionale – ha contribuito a determinare, considerando anche il grande sviluppo che essa ha apportato alla comunicazione e all’economia tra i popoli e le nazioni nel tempo.

Cadenza Il Premio, con decorrenza dalla prima edizione del 1995, ha assunto regolare cadenza annuale.

Ammissione Possono partecipare tutti i Laureati o Laureandi (Laurea Magistrale) delle Facoltà di Ingegneria (Industriale, dell’Informazione, Civile, edile e ambientale, Medica), Scienze e Tecnologie, Architettura e Design, Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche e Sociali di tutte le Cattedre nazionali che avranno discusso la Tesi e conseguito la Laurea nel periodo dal 1 gennaio 2018 al 28 febbraio 2019.

Numero e ammontare Per la XXIII Edizione il CEI premierà cinque Tesi di Laurea con un riconoscimento pubblico e ufficiale e l’assegnazione di un contributo in denaro di € 2.000,00 (duemila) per ciascun premiato.

Modalità di partecipazione Copia della Tesi rilegata dovrà pervenire a mezzo Raccomandata R.R. entro e non oltre il 15 marzo 2019 alla Segreteria Organizzativa del Premio, sita presso il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano, Via Saccardo, 9 – 20134 Milano.

Commissione giudicatrice La Commissione è presieduta dal Presidente del CEI, dai Vice Presidenti e dal Direttore Generale del CEI, nonché da autorevoli e qualificati esponenti del mondo della normazione tecnica, su autonoma e libera scelta del Presidente del CEI.

Cerimonia premiazione La Cerimonia di Premiazione avverrà nel corso di un momento di incontro pubblico organizzato dal CEI. In tale sede avverrà la proclamazione ufficiale e la consegna materiale del Premio e del contributo in denaro.

 

PREMIO CEI IT SCHOOL PROJECT (II EDIZIONE)

Scopo: incentivare la partecipazione e la collaborazione fra gli studenti – futuri operatori del settore – attraverso la realizzazione di un progetto scolastico, legato alle tematiche definite ogni anno.

Oggetto del Premio Per l’anno 2019, l’Istituto scolastico interessato dovrà affrontare il tema inerente alla Norma CEI 64-8 – Settima Edizione, presentando un progetto che indichi i criteri di scelta di un impianto elettrico adeguato a un’abitazione civile di 100 mq, con potenza contrattuale di 6 kW monofase e un impianto fotovoltaico di 3,0 kWp installato sul tetto. Specificando la soluzione tecnica e progettuale del sistema elettrico e di sicurezza più adeguata per il fabbisogno della famiglia e l’implementazione di un Sistema Domotico – ovvero “home management system” che possa interagire mediante il linguaggio digitale – il progetto dovrà presentare le seguenti caratteristiche:

  • possibilità di fruire dell’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico
  • dialogare con elettrodomestici (per es. funzioni della lavatrice e frigorifero) al fine di ottimizzare il ciclo di funzionamento, minimizzando i costi dei prelievi elettrici
  • comunicare con il sistema centralizzato di condizionamento mediante pompe di calore di tipo multisplit con potenza nominale di 3 kW, ottimizzando i consumi energetici
  • gestire un sistema di allarme mediante videocamere attivate da sensori perimetrali e volumetrici e coordinate con un avviso telefonico.

Il Sistema Domotico deve poter comandare anche scenari di illuminazione nelle varie stanze. Il progetto dovrà inoltre illustrare i seguenti punti:

  • una relazione tecnica in cui siano evidenziate le particolarità dell’impianto elettrico e del relativo impianto di messa a terra. Calcolare il coordinamento delle condutture primarie con le relative portate delle protezioni a monte di esse, il coordinamento dell’impianto di protezione con i valori delle protezioni differenziali ad esso abbinate, nonché dei sistemi di monitoraggio e controllo finalizzati a rendere fruibile l’unità immobiliare
  • la planimetria con la disposizione dei carichi
  • lo schema elettrico unifilare e il fronte del quadro
  • schema funzionale e di montaggio del sistema di monitoraggio e controllo; • un computo metrico delle opere • un cronoprogramma dei lavori. Sarà quindi a discrezione del Team scolastico dell’Istituto individuare le soluzioni progettuali adatte ai criteri di scelta delle tecnologie in funzione della sicurezza elettrica, efficienza e gestione energetica, in ottemperanza alla Norma CEI 64-8.

Cadenza del Premio Il premio ha cadenza annuale. Questa seconda edizione ha termine il 31 maggio 2019.

Ammissione al Premio Al Premio possono partecipare gli studenti del quarto e quinto anno degli Istituti Tecnici – Scuola secondaria di secondo grado, a.s. 2018/2019, Settore Tecnologico, con indirizzo in Meccanica, Meccatronica ed Energia; Trasporti e Logistica; Elettronica ed Elettrotecnica; Informatica e Telecomunicazioni; Costruzioni, Ambiente e Territorio.

Ammontare del Premio Il miglior progetto sarà premiato con un contributo in denaro di € 1.000,00 (mille) netti, che saranno riconosciuti al relativo Istituto Tecnico.

Modalità di partecipazione Il progetto dovrà pervenire a mezzo email entro il 31 maggio 2019 a relazioniesterne6@ceinorme.it. Il documento dovrà essere accompagnato da una presentazione in formato Word, della lunghezza complessiva di massimo 20 pagine, che descriva dettagliatamente gli obiettivi, lo svolgimento e le conclusioni del progetto. Tale estratto sarà accompagnato dal necessario materiale iconografico di supporto (tabelle e grafici).

Commissione Giudicatrice La Commissione Giudicatrice del Premio sarà composta dal Presidente del CT 64 del CEI, dalla Direzione Tecnica del CEI, e da un componente del CT 64. Il giudizio della Commissione è inappellabile e insindacabile. La Commissione valuterà i progetti tenendo in considerazione i seguenti parametri:

  • congruenza con la tematica richiesta
  • novità dell’elaborato
  • applicazione della normativa
  • chiarezza nella presentazione del progetto.

Cerimonia di premiazione La Cerimonia di premiazione avverrà nel corso di un momento di incontro pubblico organizzato dal CEI. In tale Sede avverrà la proclamazione ufficiale e la consegna materiale del Premio e del contributo in denaro.

 


Le versioni integrali dei bandi dei Premi CEI Miglior Tesi di Laurea e IT School Project sono disponibili sul sito CEI alla voce Eventi>Premi.

La Segreteria per i Premi Giorgi, Volta e Miglior Tesi di Laurea è attiva all’indirizzo email: relazioniesterne2@ceinorme.it

Per il Premio IT School Project: relazioniesterne6@ceinorme.it

condividi su facebook   condividi su twitter
Articoli più letti
EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI SICUREZZA DEGLI ISOLAMENTI PER BASSA TENSIONE NUOVE NORME SUL FOTOVOLTAICO NUOVA VARIANTE 5 NORMA CEI 64-8 GUIDA CEI 64-12 ALLA PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NELLE OPERE EDILI NUOVI SERVIZI CEI BOOKMARK E NOTEPAD LA COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA NELLA TECNOLOGIA SOTTOCOMITATO CEI SC 210/77B COSTANTE PROGRESSO E DIFFUSIONE DELLA PRODUZIONE DI ELETTRICITÀ DAL VENTO LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI CT 88 EQUIPAGGIAMENTO ELETTRICO DELLE MACCHINE RADIO E TV DI QUALITÀ IL CT 316: TRA NORMAZIONE TECNICA E REGOLAZIONE CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA CEI 2019 SOCI CEI 2019: PROTAGONISTI DEL FUTURO INDUSTRIA 4.0: TECNOLOGIE ABILITANTI CORSI CEI 0-14 PER LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI: TERRA, ATEX E FULMINI COMITATO TECNICO CEI 316 PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI DALLE SOVRATENSIONI TRASFORMATORI DI MISURA INNOVATIVI CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA 2019: LA FORMAZIONE A NORMA ARRIVA IL SERVIZIO BOOKMARK QUADRI DI AUTOMAZIONE E DISTRIBUZIONE NUOVE NORME PER L’INDUSTRIA 4.0 ITS SCHOOL PROJECT: ASSEGNATO IL PRIMO PREMIO, AL VIA IL BANDO 2019 ENERGIA ELETTRICA A PORTATA DI TUTTI E2 FORUM: MOSTRA SU MOBILITÀ VERTICALE E TECNOLOGIE INTELLIGENTI PER GLI EDIFICI AGGIORNATA LA NORMA PER GLI INTERRUTTORI MANUALI I CONCETTI DI BASE PER I SISTEMI DI ALLARME NORME TECNICHE E REGOLA DELL’ARTE PER SISTEMI DI SICUREZZA SISTEMI E COMPONENTI ELETTRICI ED ELETTRONICI PER TRAZIONE IL PREMIO CEI – MIGLIOR TESI DI LAUREA 2018 PREMIERA’ PER LA PRIMA VOLTA CINQUE STUDENTI L’IMPIANTO ELETTRICO UTILIZZATORE A SERVIZIO DELL’AZIENDA 4.0 CORSO CEI INDUSTRIA 4.0 CORSO CEI CAVI CPR COMITATO TECNICO CEI CT 81 L’ATTIVITÀ TECNICO-NORMATIVA CEI NEL 2017 A SUPPORTO DELL’INDUSTRIA E DEL PAESE UNA CASA EFFICIENTE E MODERNA ASSEMBLEA GENERALE E PREMIAZIONI CEI RILEVAZIONE DEI GUASTI NEI SISTEMI ELETTRICI VENTESIMA CONFERENZA INTERNAZIONALE IEEE SUI LIQUIDI DIELETTRICI (ICDL) REGOLAMENTO CPR: TRE NUOVE VARIANTI CEI SUI CAVI SMART MANUFACTURING IL BACKGROUND TECNOLOGICO E NORMATIVO DI INDUSTRIA 4.0 I CAPITOLATI TECNICI ANIE PER LE DOTAZIONI DEGLI “IMPIANTI A LIVELLI” CONSOLIDANO L’IMPIEGO DELLE NORME CEI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RETINICO DA RADIAZIONE LASER PROGETTAZIONE ANTINCENDIO PER GLI IMPIANTI ELETTRICI STRUTTURE DI SUPPORTO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI L’IDROGENO COME VETTORE ENERGETICO SISTEMI DI ALLARME SONORO PER APPLICAZIONI DI EMERGENZA “PIANO IMPRESA 4.0” PUNTA SU INNOVAZIONE E COMPETENZE PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI BT CITTÀ E COMUNITÀ INTELLIGENTI E SOSTENIBILI: IL RUOLO DELLA NORMATIVA EUROPEA Confermato il ruolo del CEI quale organismo nazionale di normazione “ITS SCHOOL PROJECT”: il nuovo premio che vede gli studenti protagonisti PRODOTTI ELETTROTECNICI A PROVA DI FIAMMA DIVENTARE SOCI CEI NEL 2018: COME E PERCHÉ L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA A BORDO TRENO L’EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI MISURA DELL’ENERGIA NELL’ERA DELLA DIGITALIZZAZIONE PRIMO APPUNTAMENTO CON I SEMINARI CEI 2018 ECONOMIA CIRCOLARE PER LE IMPRESE DEL SETTORE ELETTRICO ED ELETTRONICO ESTERI NATURALI: COSA, COME E PERCHÈ IN ARRIVO I NUOVI SEMINARI DI FORMAZIONE GRATUITA 2018 LUCE SUL CRIMINE: NUOVA GUIDA CEI 34-161 ATMOSFERE ESPLOSIVE: IMPIANTI ELETTRICI SEMPRE PIÙ SICURI IMPIANTI TEMPORANEI, SICUREZZA PERMANENTE CEI: LA FORMAZIONE “A REGOLA D’ARTE” LOTTA ALLA CRIMINALITÀ: LA RISPOSTA NORMATIVA SICUREZZA ANTINCENDIO: PIÙ PREVENZIONE CON IL NUOVO CODICE DEI VIGILI DEL FUOCO COSTRUIRE LE “CITTÀ DEL FUTURO”: LE NORME CHIAVE DELL’EVOLUZIONE IL “TESORO DEGLI ITALIANI”: UN PATRIMONIO DA SALVAGUARDARE CONTATORI DI ENERGIA ELETTRICA DI SECONDA GENERAZIONE REGOLAMENTO PRODOTTI DA COSTRUZIONE (CPR) SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI VARIANTE 1 ALLA GUIDA CEI 46-136 INTERVISTA A MARCO FONTANA (PRESIDENTE) E UMBERTO PARONI (SEGRETARIO) CEI/CT 20 LE NUOVE FRONTIERE DELL’ILLUMINAZIONE PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI IN RELAZIONE ALLE ESIGENZE UMANE Norma Italiana CEI 64-21 e utenze deboli: il videocitofono smart CLASSIFICAZIONE DEI SISTEMI DI AUTOMAZIONE DEGLI IMPIANTI TECNICI NEGLI EDIFICI NORME E ATTIVITÀ DEL COMITATO TECNICO CEI 44 LA PROTEZIONE DELLE PERSONE CON LE TECNOLOGIE FOTOELETTRICHE IMPIANTI A LIVELLI VARIANTE 3 ALLA NORMA CEI 64-8 CONFERENZA SULLA DIGITALIZZAZIONE INTERNAZIONALE ARRIVA LA NEWSLETTER DEI CORSI CEI ACCORDO ACCREDIA – CEI LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI: INTEROPERABILITÀ E SICUREZZA MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER Soci CEI 2017 MISURE E UNITÀ DI MISURA NUOVA GUIDA TECNICA CEI 100-7 APPARECCHIATURA DI MANOVRA MT-AT E NORMATIVA CEI INTERVISTA A GIACOMO CORDIOLI, PRESIDENTE DEL CEI/CT 17 Primo Seminario di formazione gratuita CEI 2017 “Impianti elettrici. Prestazioni funzionali e di sicurezza” IL PIANO NAZIONALE INDUSTRIA 4.0 PER IL QUADRIENNIO 2017-2020 INTERVISTA A MARIO SILINGARDI, PRESIDENTE USCENTE CEI/SC 31J MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER COME PROGETTARE UN DATA CENTER: DISPONIBILITÀ ED EFFICIENZA ENERGETICA PROSIEL ROADTOUR 2017: LA VOSTRA SICUREZZA È LA NOSTRA META RINNOVATO L’ACCORDO CHE RAFFORZA IL COMMERCIO GLOBALE E ALLARGA L’ACCESSO AI MERCATI CEI MAGAZINE: NASCE IL SITO DEDICATO IL FOTOVOLTAICO E LA NORMATIVA CEI Comitato Tecnico 82 CEI “Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare”