rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

Quadri protetti BT

Lo stato dell’arte: sicurezza, installazione, verifiche e manutenzione

www.ceinorme.it my.ceinorme.it
rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

SOCI CEI 2019: PROTAGONISTI DEL FUTURO

16/01/2019
condividi su facebook   condividi su twitter
rimpicciolisci il testo dell'articolo ingrandisci il testo dell'articolo

Partecipare all’attività normativa per conoscere le nuove tendenze tecnologiche e di mercato e usufruire di tutti i servizi riservati agli associati.

Digitalizzazione, Industria 4.0, IoT, reti intelligenti, smart cities, mobilità elettrica, efficienza energetica, energie rinnovabili, ambiente: sono questi alcuni degli ambiti di sviluppo più innovativi introdotti dal progresso tecnico e scientifico negli ultimi anni, anni durante i quali innovazione e normativa hanno lavorato fianco a fianco per garantire un’evoluzione integrata e sistemica della nuova era tecnologica che si sta delineando a livello globale.

Garantire la compatibilità, l’interoperabilità, la sicurezza e la qualità di prodotti e sistemi è compito della normativa del settore e questo lavoro è diventato sempre più importante con l’evoluzione delle soluzioni progettuali e ingegneristiche e l’introduzione di nuove tecnologie sempre più interconnesse tra loro e in un mondo che è a sua volta sempre più interconnesso.

Nell’assistere a questa nuova rivoluzione epocale dominata dalle nuove tecnologie informatiche e industriali, il ruolo del CEI quale garante del processo di partecipazione democratica e costituzione della normativa del settore elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni a livello nazionale e in qualità di Comitato rappresentante l’Italia nei corrispettivi organismi di normazione europeo (CENELEC) ed internazionale (IEC) è ancora più strategico nel quadro degli obiettivi energetici e infrastrutturali definiti dal Piano di Sviluppo Nazionale e dalla Commissione Europea.

Nel 2019 ricorrono i 110 anni dalla fondazione del CEI, tra i primi enti normatori nazionali al mondo, costituito come associazione di diritto privato senza scopo di lucro e riconosciuto dallo Stato italiano e dall’Unione europea quale ente responsabile incaricato della normazione del settore. La pregressa costante presenza del Comitato Italiano nei corrispettivi Comitati europei (CENELEC) ed internazionale(IEC) hanno dato e forniscono tutt’oggi una grande opportunità per collaborare con gli altri Paesi membri e contribuire con il proprio knowhow alla costituzione della normativa del settore e alla diffusione dei modelli “made in Italy” nei mercati europei e mondiali.

 

Socio CEI 2019: parla a tutti con CEI Magazine

Se sei Socio CEI e sei interessato a promuovere la tua attività a regola d’arte, contattaci per pubblicare la tua pagina pubblicitaria sul CEI Magazine.

 

Servizio Comunicazione Promozione

e-mail relazioniesterne3@ceinorme.it

tel. 02 21006.203/287

 

L’Associazione al CEI

L’attività di ricerca e sviluppo della normativa tecnica del settore, a livello nazionale, europeo ed internazionale nei corrispettivi organismi di normazione CENELEC e IEC, è svolta dal CEI quale ente super partes ed è implementata dai lavori dei propri Comitati Tecnici e SottoComitati (CT e SC).

I CT e SC del CEI sono composti, oltre che dai Soci di Diritto e Promotori, dai Soci Effettivi del CEI che partecipano al processo di elaborazione delle normative tecniche del settore a tutti e tre i livelli (italiano, europeo ed internazionale) attraverso propri membri designati, che rappresentano i massimi esperti del mondo accademico, professionale e industriale italiano.

Poiché la Legge italiana impone di costruire prodotti e impianti “a regola d’arte” e individua nell’applicazione delle Norme CEI un metodo affinché ciò sia rispettato, è lecito affermare che la partecipazione ai lavori del CEI consente di conoscere in anticipo l’evoluzione delle regole tecniche e di contribuire direttamente allo sviluppo dei relativi documenti tecnici potendo manifestare le proprie posizioni.

A tale scopo, sul proprio sito internet il CEI rende pubblico e accessibile a tutti gli interessati l’elenco aggiornato di nuove proposte di attività normative, ovvero di documenti nazionali, europei ed internazionali, nella fase di avvio di un nuovo progetto (New work item proposal). Tali progetti includono sia norme di origine internazionale (IEC e CENELEC), sia norme e guide tecniche di origine nazionale (CEI).

In questo contesto, l’associazione al CEI offre un’importante opportunità per imprese, industrie, società e professionisti del settore per partecipare da protagonisti alla definizione delle normative che delineeranno i principi di sicurezza e di funzionamento delle nuove tecnologie industriali e dei servizi correlati legati alle nuove tecnologie e ai nuovi metodi di produzione, controllo, qualità e conformità alla regola dell’arte.

Le norme tecniche promuovono il trasferimento tecnologico sul mercato interno, lo sviluppo di nuovi prodotti e di migliori condizioni di offerta, rafforzano la concorrenza e riducono i costi di produzione e di vendita, migliorano la qualità di prodotti e servizi e aumentano la sicurezza per i consumatori. Inoltre, garantiscono l’interoperabilità e la continuità del flusso di dati tra settori e regioni, due fattori essenziali per lo sviluppo dell’Industria 4.0 e dell’IoT in una società sempre più digitalizzata e interconnessa da mezzi di comunicazione e dispositivi.

 

Tipologie di Socio CEI

Oltre ai Soci Promotori e ai Soci di Diritto (v. riquadri), l’associazione CEI si basa sulla partecipazione ai lavori normativi di tutte le parti interessate della società civile. Possono diventare Soci Effettivi Società, Enti giuridici pubblici o privati, nazionali o esteri. I Soci Effettivi partecipano all’Assemblea con diritto di voto e ai lavori normativi dei Comitati Tecnici e dei SottoComitati prescelti, partecipando quindi in prima persona all’elaborazione delle normative del settore e alla loro definizione a tutti i livelli: nazionale, europeo ed internazionale.

I Soci Effettivi possono nominare complessivamente fino a 5 membri nei CT e SC per ogni quota unitaria e designare altri 20 membri nei CT o SC di proprio interesse se detengono una Segreteria, nonché altri 5 membri nei CT o SC di proprio interesse se detengono una Segreteria CENELEC o IEC.

I Soci Effettivi possono usufruire, inoltre, di tutti i servizi CEI a condizioni molto vantaggiose a loro riservate: abbonamenti, acquisto di norme, prodotti editoriali e software e corsi di formazione certificati.

Fanno parte di questa tipologia di associazione anche i Soci Effettivi per l’attività CIVES, la Commissione Italiana Veicoli elettrici Stradali, una Commissione Speciale del CEI che collabora attivamente con le istituzioni pubbliche (Governo, Ministeri, Regioni, Comuni) per le questioni legate allo sviluppo della mobilità elettrica; rappresenta la Sezione italiana dell’AVERE (The European Association for Electromobility) e collabora attivamente all’EAFO (European Alternative Fuels Observatory) dell’Unione Europea.

Questa specifica categoria di Socio Effettivo partecipa e contribuisce alla definizione delle attività normative nel campo della promozione e della diffusione dei veicoli elettrici e della e-mobility.

 

Soci Promotori CEI

AEIT Associazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni

ANIE Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche

ENEL Spa

 

Soci di Diritto

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dell’Interno

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Ministero della Difesa

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero della Salute

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche

 

Un’altra possibilità, riservata alle Persone Fisiche, è la partecipazione per corrispondenza all’attività normativa degli organi tecnici (CT o SC) di proprio interesse. Questa tipologia di associazione definisce i Soci Aderenti.

Il Socio Aderente ha diritto a:

  • partecipare per corrispondenza ai lavori dei CT/SC prescelti ricevendone la documentazione e i progetti di Norma sottoposti ad inchiesta pubblica
  • usufruire degli sconti riservati ai Soci per l’acquisto e gli abbonamenti alle Norme CEI
  • usufruire degli sconti riservati ai Soci per l’acquisto dei prodotti editoriali e dei software applicativi del CEI
  • usufruire degli sconti riservati ai Soci per i Corsi di Formazione CEI
  • ricevere in omaggio un abbonamento annuale alla rivista “Elettro” edita dalla Casa Editrice Tecniche Nuove.

Infine, la tipologia di Socio Aderente di Base, aperta sia a Persone Fisiche sia a Persone Giuridiche, non comprende la partecipazione all’attività normativa, ma solo alcune agevolazioni e servizi riservati ai Soci del CEI.

La sottoscrizione a questa categoria di Socio dà diritto a:

  • usufruire degli sconti riservati ai Soci per l’acquisto e gli abbonamenti alle Norme CEI
  • usufruire degli sconti riservati ai Soci per l’acquisto dei prodotti editoriali e dei software applicativi del CEI
  • usufruire degli sconti riservati ai Soci per i Corsi di Formazione CEI
  • ricevere in omaggio un abbonamento annuale alla rivista “Elettro” edita dalla Casa Editrice Tecniche Nuove.

 

Modalità e termini Associazione CEI 2019

Il periodo di associazione decorre da gennaio a dicembre.

Tutta la documentazione per la domande di associazione può essere scaricata dal sito CEI www.ceinorme.it alla voce “Associazione”.

 

Ufficio Soci CEI:

e-mail: soci@ceinorme.it

tel. 02 21006.224/237

fax 02 21006.210

condividi su facebook   condividi su twitter
Articoli più letti
CONVEGNI E SEMINARI DI FORMAZIONE GRATUITA 2020 QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE – Parte 2 QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE – Parte 1 FORMAZIONE CEI E-LEARNING CORSO CEI “MDR” CAMPAGNA SOCI 2020 In principio fu la pila 110 ANNI DI NORMAZIONE CLASSIFICAZIONI E PROVE AMBIENTALI CITOFONIA E OLTRE: IL NUOVO PANORAMA NORMATIVO IMPIANTI BT IMPIANTI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE IL CEI PREMIA CINQUE TESI DI LAUREA A ROMA IL SIMPOSIO “EMC EUROPE 2020” LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI SC 309A NUOVE TECNOLOGIE E MATERIALI PER DISPOSITIVI INTELLIGENTI PORTATILI NUOVA GUIDA CEI 99-6 PER SISTEMI DI MESSA A TERRA PER IMPIANTI ELETTRICI MUOVERSI CON INTELLIGENZA AGGIORNATE LE REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE ALLE RETI ELETTRICHE L’ATTIVITÀ TECNICO-NORMATIVA CEI NEL 2018 RICCARDO LAMA NUOVO PRESIDENTE GENERALE CEI GESTIONE E CONTROLLO DELLE CARICHE ELETTROSTATICHE LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI CT 306 LA CONNETTIVITÀ IN AMBITO RESIDENZIALE PER LA DIGITAL HOME ICDL 2019: A ROMA LA CONFERENZA INTERNAZIONALE DELL’IEEE EFFICIENZA ENERGETICA DELL’ILLUMINAZIONE EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI SICUREZZA DEGLI ISOLAMENTI PER BASSA TENSIONE NUOVE NORME SUL FOTOVOLTAICO NUOVA VARIANTE 5 NORMA CEI 64-8 GUIDA CEI 64-12 ALLA PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NELLE OPERE EDILI NUOVI SERVIZI CEI BOOKMARK E NOTEPAD LA COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA NELLA TECNOLOGIA SOTTOCOMITATO CEI SC 210/77B COSTANTE PROGRESSO E DIFFUSIONE DELLA PRODUZIONE DI ELETTRICITÀ DAL VENTO LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI CT 88 EQUIPAGGIAMENTO ELETTRICO DELLE MACCHINE RADIO E TV DI QUALITÀ IL CT 316: TRA NORMAZIONE TECNICA E REGOLAZIONE CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA CEI 2019 SOCI CEI 2019: PROTAGONISTI DEL FUTURO INDUSTRIA 4.0: TECNOLOGIE ABILITANTI CORSI CEI 0-14 PER LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI: TERRA, ATEX E FULMINI COMITATO TECNICO CEI 316 PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI DALLE SOVRATENSIONI TRASFORMATORI DI MISURA INNOVATIVI CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA 2019: LA FORMAZIONE A NORMA ARRIVA IL SERVIZIO BOOKMARK QUADRI DI AUTOMAZIONE E DISTRIBUZIONE NUOVE NORME PER L’INDUSTRIA 4.0 ITS SCHOOL PROJECT: ASSEGNATO IL PRIMO PREMIO, AL VIA IL BANDO 2019 ENERGIA ELETTRICA A PORTATA DI TUTTI E2 FORUM: MOSTRA SU MOBILITÀ VERTICALE E TECNOLOGIE INTELLIGENTI PER GLI EDIFICI AGGIORNATA LA NORMA PER GLI INTERRUTTORI MANUALI I CONCETTI DI BASE PER I SISTEMI DI ALLARME NORME TECNICHE E REGOLA DELL’ARTE PER SISTEMI DI SICUREZZA SISTEMI E COMPONENTI ELETTRICI ED ELETTRONICI PER TRAZIONE IL PREMIO CEI – MIGLIOR TESI DI LAUREA 2018 PREMIERA’ PER LA PRIMA VOLTA CINQUE STUDENTI L’IMPIANTO ELETTRICO UTILIZZATORE A SERVIZIO DELL’AZIENDA 4.0 CORSO CEI INDUSTRIA 4.0 CORSO CEI CAVI CPR COMITATO TECNICO CEI CT 81 L’ATTIVITÀ TECNICO-NORMATIVA CEI NEL 2017 A SUPPORTO DELL’INDUSTRIA E DEL PAESE UNA CASA EFFICIENTE E MODERNA ASSEMBLEA GENERALE E PREMIAZIONI CEI RILEVAZIONE DEI GUASTI NEI SISTEMI ELETTRICI VENTESIMA CONFERENZA INTERNAZIONALE IEEE SUI LIQUIDI DIELETTRICI (ICDL) REGOLAMENTO CPR: TRE NUOVE VARIANTI CEI SUI CAVI SMART MANUFACTURING IL BACKGROUND TECNOLOGICO E NORMATIVO DI INDUSTRIA 4.0 I CAPITOLATI TECNICI ANIE PER LE DOTAZIONI DEGLI “IMPIANTI A LIVELLI” CONSOLIDANO L’IMPIEGO DELLE NORME CEI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RETINICO DA RADIAZIONE LASER PROGETTAZIONE ANTINCENDIO PER GLI IMPIANTI ELETTRICI STRUTTURE DI SUPPORTO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI L’IDROGENO COME VETTORE ENERGETICO SISTEMI DI ALLARME SONORO PER APPLICAZIONI DI EMERGENZA “PIANO IMPRESA 4.0” PUNTA SU INNOVAZIONE E COMPETENZE PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI BT CITTÀ E COMUNITÀ INTELLIGENTI E SOSTENIBILI: IL RUOLO DELLA NORMATIVA EUROPEA Confermato il ruolo del CEI quale organismo nazionale di normazione “ITS SCHOOL PROJECT”: il nuovo premio che vede gli studenti protagonisti PRODOTTI ELETTROTECNICI A PROVA DI FIAMMA DIVENTARE SOCI CEI NEL 2018: COME E PERCHÉ L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA A BORDO TRENO L’EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI MISURA DELL’ENERGIA NELL’ERA DELLA DIGITALIZZAZIONE PRIMO APPUNTAMENTO CON I SEMINARI CEI 2018 ECONOMIA CIRCOLARE PER LE IMPRESE DEL SETTORE ELETTRICO ED ELETTRONICO ESTERI NATURALI: COSA, COME E PERCHÈ IN ARRIVO I NUOVI SEMINARI DI FORMAZIONE GRATUITA 2018 LUCE SUL CRIMINE: NUOVA GUIDA CEI 34-161 ATMOSFERE ESPLOSIVE: IMPIANTI ELETTRICI SEMPRE PIÙ SICURI IMPIANTI TEMPORANEI, SICUREZZA PERMANENTE CEI: LA FORMAZIONE “A REGOLA D’ARTE” LOTTA ALLA CRIMINALITÀ: LA RISPOSTA NORMATIVA SICUREZZA ANTINCENDIO: PIÙ PREVENZIONE CON IL NUOVO CODICE DEI VIGILI DEL FUOCO COSTRUIRE LE “CITTÀ DEL FUTURO”: LE NORME CHIAVE DELL’EVOLUZIONE IL “TESORO DEGLI ITALIANI”: UN PATRIMONIO DA SALVAGUARDARE CONTATORI DI ENERGIA ELETTRICA DI SECONDA GENERAZIONE REGOLAMENTO PRODOTTI DA COSTRUZIONE (CPR) SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI VARIANTE 1 ALLA GUIDA CEI 46-136 INTERVISTA A MARCO FONTANA (PRESIDENTE) E UMBERTO PARONI (SEGRETARIO) CEI/CT 20 LE NUOVE FRONTIERE DELL’ILLUMINAZIONE PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI IN RELAZIONE ALLE ESIGENZE UMANE Norma Italiana CEI 64-21 e utenze deboli: il videocitofono smart CLASSIFICAZIONE DEI SISTEMI DI AUTOMAZIONE DEGLI IMPIANTI TECNICI NEGLI EDIFICI NORME E ATTIVITÀ DEL COMITATO TECNICO CEI 44 LA PROTEZIONE DELLE PERSONE CON LE TECNOLOGIE FOTOELETTRICHE IMPIANTI A LIVELLI VARIANTE 3 ALLA NORMA CEI 64-8 CONFERENZA SULLA DIGITALIZZAZIONE INTERNAZIONALE ARRIVA LA NEWSLETTER DEI CORSI CEI ACCORDO ACCREDIA – CEI LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI: INTEROPERABILITÀ E SICUREZZA MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER Soci CEI 2017 MISURE E UNITÀ DI MISURA NUOVA GUIDA TECNICA CEI 100-7 APPARECCHIATURA DI MANOVRA MT-AT E NORMATIVA CEI INTERVISTA A GIACOMO CORDIOLI, PRESIDENTE DEL CEI/CT 17 Primo Seminario di formazione gratuita CEI 2017 “Impianti elettrici. Prestazioni funzionali e di sicurezza” IL PIANO NAZIONALE INDUSTRIA 4.0 PER IL QUADRIENNIO 2017-2020 INTERVISTA A MARIO SILINGARDI, PRESIDENTE USCENTE CEI/SC 31J MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER COME PROGETTARE UN DATA CENTER: DISPONIBILITÀ ED EFFICIENZA ENERGETICA PROSIEL ROADTOUR 2017: LA VOSTRA SICUREZZA È LA NOSTRA META RINNOVATO L’ACCORDO CHE RAFFORZA IL COMMERCIO GLOBALE E ALLARGA L’ACCESSO AI MERCATI CEI MAGAZINE: NASCE IL SITO DEDICATO IL FOTOVOLTAICO E LA NORMATIVA CEI Comitato Tecnico 82 CEI “Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare”