rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

Fibre ottiche: le attività del CT86

Impianti elettrici nelle gallerie stradali

www.ceinorme.it my.ceinorme.it
rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

TRENI, TRAM, FILOVIE E METROPOLITANE

31/05/2020
condividi su facebook   condividi su twitter
rimpicciolisci il testo dell'articolo ingrandisci il testo dell'articolo

Aggiornamenti normativi per materiale rotabile: interruttori, cablaggio ed EMC.

Sono state recentemente pubblicate dal CEI le nuove edizioni di Norme per il settore dei sistemi e componenti elettrici ed elettronici per la trazione:

Le CEI EN IEC 60077-3 (CEI 9-10/3) e CEI EN IEC 60077-4 (CEI 9-10/4)  “Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Apparecchiature elettriche per il materiale rotabile – Componenti elettrotecnici – Parte 3 : Regole per interruttori a corrente continua e Parte 4: Regole per interruttori a corrente alternata”

Queste Norme forniscono le regole per gli interruttori di potenza e dei circuiti ausiliari dei treni. Insieme alla CEI EN 60077-2, stabiliscono le caratteristiche degli interruttori, le condizioni di servizio il comportamento durante il normale servizio e in caso di corto circuito e le proprietà dielettriche; le prove di conformità e i metodi da adottare per tali prove; le informazioni da riportare o fornire con l’interruttore.

Le nuove edizioni contengono la procedura di verifica della sovratemperatura, la prova di tenuta in aria come prova di tipo e la misura della resistenza di isolamento. Nella Parte 4 inoltre sono modificati i valori standard delle tensioni transitorie di ritorno e della procedura di prova.

La CEI CLC/TS 50238-3 (CEI 9-130) “Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Compatibilità tra il materiale rotabile ed i sistemi di rilevamento dei treni – Parte 3: Compatibilità con i conta assi”

Questa Specifica Tecnica definisce, con lo scopo di assicurare la compatibilità tra il materiale rotabile ed i conta assi, i limiti di interferenza elettromagnetica per il materiale rotabile, i metodi di valutazione per verificare le emissioni del materiale rotabile e dimostrare la compatibilità con i limiti di interferenza prescritti. In questa edizione sono state modificate alcune definizioni, introdotti nuovi limiti e modificati quelli esistenti nell’Allegato A.

CEI EN 50343/A1 (CEI 9-83; V1) “Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Materiale rotabile – Regole per l’installazione del cablaggio”

Questo documento rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 50343, che specifica le prescrizioni per l’installazione del cablaggio dei veicoli ferroviari e all’interno di armadi elettrici montati sugli stessi. Questa Variante introduce una importante precisazione sull’uso di una formula dell’Allegato E: “Dimensionamento del cavo – Previsione del tempo di vita del cavo”

condividi su facebook   condividi su twitter