rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

Giuseppe Molina alla Direzione CEI

Apparecchi di illuminazione: evoluzione tecnologica e normativa

www.ceinorme.it my.ceinorme.it
rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

L’ATTIVITÀ NORMATIVA EUROPEA DEL SETTORE NEL 2019

24/07/2020
condividi su facebook   condividi su twitter
rimpicciolisci il testo dell'articolo ingrandisci il testo dell'articolo

Attività 2019 CENELEC

Di seguito le principali attività svolte lo scorso anno a livello europeo CENELEC, organismo al quale il CEI partecipa come Comitato Italiano fin dalla fondazione (1973).

È proseguita l’attività del CENELEC con l’elaborazione e pubblicazione di norme europee (EN) e documenti normativi che, approvati in base alle Internal Regulation del CEN/CENELEC e recepiti nei Paesi dell’UE e dell’EFTA, garantiscono la libera circolazione dei prodotti all’interno dei 34 Paesi aderenti al sistema.

Si è tenuta il 7 giugno 2019 a Bucarest (Romania) l’Assemblea Generale Statutaria del CENELEC. Per il CEI hanno partecipato: l’ing. Roberto Bacci (Direttore Generale) e l’ing. Ivano Visintainer (Direttore Tecnico).

Durante l’Assemblea i membri del CENELEC hanno eletto i loro rappresentanti nel Consiglio di Amministrazione, con mandato dal 01/01/2020 al 31/12/2021: Mr. I. Visintainer (Italia), Mr. F. Vaillant (Francia), Mrs. I. Chilea (Romania), Mr. W. Konecki (Polonia), Mrs. K.H. Kind (Norvegia) e Mrs. G. Larkin (Irlanda).

L’Assemblea ha inoltre definito le attività prioritarie sulle quali investire maggiormente per il prossimo futuro: citazione delle norme armonizzate sulle OJEU, miglioramento dei processi per lo sviluppo delle norme, trasformazione digitale e strategie oltre il 2020. Il budget 2020 seguirà tale orientamento.

Durante la sessione comune delle rispettive Assemblee Generali, i membri del CENELEC e del CEN hanno inoltre concordato le azioni per la definizione delle linee strategiche CEN/CENELEC 2030 e la semplificazione della Governance del CEN/CENELEC.

Sono infine stati definiti i temi dei due Workshop 2019 per gli stakeholder: “Space” e “Circular Economy”.

I vertici del CENELEC sono stati in continuo collegamento con i rappresentanti della Commissione per affrontare in modo coordinato come ESO Europei – e come 34 Comitati Nazionali membri – l’attività normativa in corso. Da evidenziare le azioni attuate per mettere in pratica i criteri di “openess”, “transparency”, “coherence” e“inclusiveness” (in particolare per PMI, stakeholder ambientali e rappresentanti dei lavoratori), che sono gli elementi caratterizzanti dei Comitati Nazionali aderenti al CENELEC.

Anche nel 2019 è stato consegnato il rapporto ufficiale alla Commissione in base al Regolamento 1025, in cui sono state evidenziate le azioni di miglioramento continuo.

In BT CENELEC è stata ribadita la priorità di correlazione tra lavori normativi IEC e CENELEC.

Con lo snellimento delle procedure, una maggiore sincronizzazione dei lavori nelle varie fasi di elaborazione e uno scambio più frequente e standardizzato dei dati sullo stato dei lavori IEC e CENELEC si intende aumentare la percentuale delle pubblicazioni CENELEC derivate da IEC, attestatasi nel 2019 all’80%.

Nei rapporti con la Commissione Europea, che ha confermato la volontà di aggiornare le modalità di collaborazione con gli ESO, gli incontri sul tema sono stati molto fitti. In relazione alla richiesta di riduzione sensibile dei tempi di elaborazione delle norme (dimezzamento dei tempi registrati nel 2009 entro il 2020 per le norme oggetto di Mandato/Standardization Request), il CENELEC con il CEN, ha riesaminato le procedure in essere per individuare spazi per la riduzione dei tempi senza comprimere eccessivamente la fase fondamentale di ricerca del consenso. Su questo punto il BT CENELEC ha avviato azioni di revisione delle procedure ed è in contatto con l’IEC per intervenire sui progetti IEC oggetto dell’accordo di Francoforte allo scopo di parallelizzare ulteriormente alcune fasi, soprattutto per inserire appena possibile la fase di verifica del consulente della Commissione sulle Direttive applicabili nei progetti in lavorazione in ambito IEC.

Per quanto riguarda l’applicazione del processo in atto con la Commissione per rendere le norme elaborate dal CENELEC in condizioni di essere candidate ad essere citate su OJEC, ci sono state ancora difficoltà per molte norme armonizzabili ai fini di Direttive. Sono ancora presenti criticità, in particolare con riferimento a LVD, RED e EMC; per queste Direttive di ricorda che sono attivi dei Standardization Requests (prima denominati Mandati).

In ambito BT CENELEC c’è stata una stretta collaborazione con l’omologo organo CEN per gestire le tematiche trasversali: hanno continuato ad operare gli Organi tecnici congiunti CEN-CENELEC (ed ETSI), soprattutto per i settori di normazione europea di notevole attualità (Smart energy e Smart metering, Electromobility, Energy Efficiency, Smart home, Smart cities, Accessibility, Ecodesign, Healthcare, ICT, ecc.). Da segnalare la costituzione nel 2019 dei seguenti CT congiunti CEN CENELEC per affrontare le tematiche orizzontali:

  • CEN/CLC/JTC 18 “Non automatic weighing instruments (NAWI)”
  • CEN/CLC/JTC 19 “Blockchain and Distributed Ledger Technologies”.

Sul fronte della “politica” del CENELEC verso Paesi o aree extra-europee si segnala il rinnovo del progetto di collaborazione, sponsorizzato dalla Commissione, con la Cina e l’India per gli aspetti normativi e la gestione di collaborazioni, con diversi gradi di coinvolgimento, con gli Stati Arabi del Golfo (GSO) e la African Electrotechnical Standardization Commission (AFSEC).

Altri MoU sono in corso di finalizzazione per esportare il modello europeo di libera circolazione delle merci in organizzazioni regionali quali: AMN (MERCOSUR Association for Standardization), EASC (EuroAsian Interstate Council for Standardization, Metrology and Certification), COPANT (Pan American Standards Commission), EEC (Eurasian Economic Commission), SARSO (South Asian Regional Standards Organization), AIDMO (Arab Industrial Development and Mining Organization), CANENA (Council for Harmonization of Electrotechnical Standards of the Nations of the Americas). Sono attivi accordi bilaterali con JISC (Japanese Industrial Standards Committee), KATS (Korean Agency for Technology and Standards), Rosstandart (Federal Agency for Technical Regulating and Metrology), SAC (Standardization Administration of the People’s Republic of China), SCC (Standards Council of Canada).

In ambito CENELEC il CEI ha un membro permanente nel CA CENELEC, un membro nel BT e detiene attualmente 6 Presidenze e 18 Segreterie di Organi tecnici e Segreterie relatrici, con partecipazione attiva di 300 esperti.

Il CEI partecipa con suoi rappresentanti alle attività degli Organi di governance e dei Comitati di supporto.

condividi su facebook   condividi su twitter
Articoli più letti
EMC Europe 2020 diventa VIRTUALE GIUSEPPE MOLINA ALLA DIREZIONE CEI APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE: EVOLUZIONE TECNOLOGICA E NORMATIVA CALENDARIO DEI CORSI CEI: Settembre 2020 GLI IMPIANTI DI TERRA L’ESPOSIZIONE UMANA AI CAMPI ELETTROMAGNETICI IL LIBRETTO D’IMPIANTO ELETTRICO SI ESTENDE ALLE PARTI COMUNI DEL CONDOMINIO SIMBOLI LETTERALI PER ELETTROTECNICA Sistemi di canalizzazione e accessori per cavi PROTEZIONE CONTRO I CONTATTI INDIRETTI IN PRESENZA DI CONVERTITORI DI POTENZA SISTEMI DI ACCUMULO DELL’ENERGIA ELETTRICA WEBINAR CEI: “Nuove idee per la costruzione, manutenzione e resilienza dei trasformatori elettrici” EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI: AGGIORNAMENTI NORMATIVI WEBINAR CEI: LA NUOVA FRONTIERA DEI SEMINARI ONLINE LA CULTURA NON SI FERMA: I SEMINARI CEI IN DIRETTA STREAMING CEI SC 121A “Apparecchiature a bassa tensione” SISTEMI AUDIO-VIDEOCITOFONICI E INTERFONICI MOBILITÀ ELETTRICA STRUMENTAZIONE NUCLEARE: ASPETTI ELETTRICI ED ELETTRONICI CEI CT 45 CONGRESSO EMC EUROPE 2020: UNA VETRINA INTERNAZIONALE UNICA SULLA COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA ASPETTI AMBIENTALI DI PRODOTTI ELETTRICI ED ELETTRONICI EMC EUROPE PREMI CEI EDIZIONI 2019-2020 STATO DELL’ARTE E FUTURO NELLA LASER SAFETY ISOLATORI PASSANTI CONVEGNI E SEMINARI DI FORMAZIONE GRATUITA 2020 QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE – Parte 2 QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE – Parte 1 FORMAZIONE CEI E-LEARNING CORSO CEI “MDR” CAMPAGNA SOCI 2020 In principio fu la pila 110 ANNI DI NORMAZIONE CLASSIFICAZIONI E PROVE AMBIENTALI CITOFONIA E OLTRE: IL NUOVO PANORAMA NORMATIVO IMPIANTI BT IMPIANTI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE IL CEI PREMIA CINQUE TESI DI LAUREA A ROMA IL SIMPOSIO “EMC EUROPE 2020” LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI SC 309A NUOVE TECNOLOGIE E MATERIALI PER DISPOSITIVI INTELLIGENTI PORTATILI NUOVA GUIDA CEI 99-6 PER SISTEMI DI MESSA A TERRA PER IMPIANTI ELETTRICI MUOVERSI CON INTELLIGENZA AGGIORNATE LE REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE ALLE RETI ELETTRICHE L’ATTIVITÀ TECNICO-NORMATIVA CEI NEL 2018 RICCARDO LAMA NUOVO PRESIDENTE GENERALE CEI GESTIONE E CONTROLLO DELLE CARICHE ELETTROSTATICHE LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI CT 306 LA CONNETTIVITÀ IN AMBITO RESIDENZIALE PER LA DIGITAL HOME ICDL 2019: A ROMA LA CONFERENZA INTERNAZIONALE DELL’IEEE EFFICIENZA ENERGETICA DELL’ILLUMINAZIONE EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI SICUREZZA DEGLI ISOLAMENTI PER BASSA TENSIONE NUOVE NORME SUL FOTOVOLTAICO NUOVA VARIANTE 5 NORMA CEI 64-8 GUIDA CEI 64-12 ALLA PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NELLE OPERE EDILI NUOVI SERVIZI CEI BOOKMARK E NOTEPAD LA COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA NELLA TECNOLOGIA SOTTOCOMITATO CEI SC 210/77B COSTANTE PROGRESSO E DIFFUSIONE DELLA PRODUZIONE DI ELETTRICITÀ DAL VENTO LE INTERVISTE AGLI OFFICERS CEI CT 88 EQUIPAGGIAMENTO ELETTRICO DELLE MACCHINE RADIO E TV DI QUALITÀ IL CT 316: TRA NORMAZIONE TECNICA E REGOLAZIONE CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA CEI 2019 SOCI CEI 2019: PROTAGONISTI DEL FUTURO INDUSTRIA 4.0: TECNOLOGIE ABILITANTI CORSI CEI 0-14 PER LE VERIFICHE DEGLI IMPIANTI: TERRA, ATEX E FULMINI COMITATO TECNICO CEI 316 PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI DALLE SOVRATENSIONI TRASFORMATORI DI MISURA INNOVATIVI CONVEGNI DI FORMAZIONE GRATUITA 2019: LA FORMAZIONE A NORMA ARRIVA IL SERVIZIO BOOKMARK QUADRI DI AUTOMAZIONE E DISTRIBUZIONE NUOVE NORME PER L’INDUSTRIA 4.0 ITS SCHOOL PROJECT: ASSEGNATO IL PRIMO PREMIO, AL VIA IL BANDO 2019 ENERGIA ELETTRICA A PORTATA DI TUTTI E2 FORUM: MOSTRA SU MOBILITÀ VERTICALE E TECNOLOGIE INTELLIGENTI PER GLI EDIFICI AGGIORNATA LA NORMA PER GLI INTERRUTTORI MANUALI I CONCETTI DI BASE PER I SISTEMI DI ALLARME NORME TECNICHE E REGOLA DELL’ARTE PER SISTEMI DI SICUREZZA SISTEMI E COMPONENTI ELETTRICI ED ELETTRONICI PER TRAZIONE IL PREMIO CEI – MIGLIOR TESI DI LAUREA 2018 PREMIERA’ PER LA PRIMA VOLTA CINQUE STUDENTI L’IMPIANTO ELETTRICO UTILIZZATORE A SERVIZIO DELL’AZIENDA 4.0 CORSO CEI INDUSTRIA 4.0 CORSO CEI CAVI CPR COMITATO TECNICO CEI CT 81 L’ATTIVITÀ TECNICO-NORMATIVA CEI NEL 2017 A SUPPORTO DELL’INDUSTRIA E DEL PAESE UNA CASA EFFICIENTE E MODERNA ASSEMBLEA GENERALE E PREMIAZIONI CEI RILEVAZIONE DEI GUASTI NEI SISTEMI ELETTRICI VENTESIMA CONFERENZA INTERNAZIONALE IEEE SUI LIQUIDI DIELETTRICI (ICDL) REGOLAMENTO CPR: TRE NUOVE VARIANTI CEI SUI CAVI SMART MANUFACTURING IL BACKGROUND TECNOLOGICO E NORMATIVO DI INDUSTRIA 4.0 I CAPITOLATI TECNICI ANIE PER LE DOTAZIONI DEGLI “IMPIANTI A LIVELLI” CONSOLIDANO L’IMPIEGO DELLE NORME CEI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RETINICO DA RADIAZIONE LASER PROGETTAZIONE ANTINCENDIO PER GLI IMPIANTI ELETTRICI STRUTTURE DI SUPPORTO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI L’IDROGENO COME VETTORE ENERGETICO SISTEMI DI ALLARME SONORO PER APPLICAZIONI DI EMERGENZA “PIANO IMPRESA 4.0” PUNTA SU INNOVAZIONE E COMPETENZE PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI BT CITTÀ E COMUNITÀ INTELLIGENTI E SOSTENIBILI: IL RUOLO DELLA NORMATIVA EUROPEA Confermato il ruolo del CEI quale organismo nazionale di normazione “ITS SCHOOL PROJECT”: il nuovo premio che vede gli studenti protagonisti PRODOTTI ELETTROTECNICI A PROVA DI FIAMMA DIVENTARE SOCI CEI NEL 2018: COME E PERCHÉ L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA A BORDO TRENO L’EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI MISURA DELL’ENERGIA NELL’ERA DELLA DIGITALIZZAZIONE PRIMO APPUNTAMENTO CON I SEMINARI CEI 2018 ECONOMIA CIRCOLARE PER LE IMPRESE DEL SETTORE ELETTRICO ED ELETTRONICO ESTERI NATURALI: COSA, COME E PERCHÈ IN ARRIVO I NUOVI SEMINARI DI FORMAZIONE GRATUITA 2018 LUCE SUL CRIMINE: NUOVA GUIDA CEI 34-161 ATMOSFERE ESPLOSIVE: IMPIANTI ELETTRICI SEMPRE PIÙ SICURI IMPIANTI TEMPORANEI, SICUREZZA PERMANENTE CEI: LA FORMAZIONE “A REGOLA D’ARTE” LOTTA ALLA CRIMINALITÀ: LA RISPOSTA NORMATIVA SICUREZZA ANTINCENDIO: PIÙ PREVENZIONE CON IL NUOVO CODICE DEI VIGILI DEL FUOCO COSTRUIRE LE “CITTÀ DEL FUTURO”: LE NORME CHIAVE DELL’EVOLUZIONE IL “TESORO DEGLI ITALIANI”: UN PATRIMONIO DA SALVAGUARDARE CONTATORI DI ENERGIA ELETTRICA DI SECONDA GENERAZIONE REGOLAMENTO PRODOTTI DA COSTRUZIONE (CPR) SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI VARIANTE 1 ALLA GUIDA CEI 46-136 INTERVISTA A MARCO FONTANA (PRESIDENTE) E UMBERTO PARONI (SEGRETARIO) CEI/CT 20 LE NUOVE FRONTIERE DELL’ILLUMINAZIONE PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI IN RELAZIONE ALLE ESIGENZE UMANE Norma Italiana CEI 64-21 e utenze deboli: il videocitofono smart CLASSIFICAZIONE DEI SISTEMI DI AUTOMAZIONE DEGLI IMPIANTI TECNICI NEGLI EDIFICI NORME E ATTIVITÀ DEL COMITATO TECNICO CEI 44 LA PROTEZIONE DELLE PERSONE CON LE TECNOLOGIE FOTOELETTRICHE IMPIANTI A LIVELLI VARIANTE 3 ALLA NORMA CEI 64-8 CONFERENZA SULLA DIGITALIZZAZIONE INTERNAZIONALE ARRIVA LA NEWSLETTER DEI CORSI CEI ACCORDO ACCREDIA – CEI LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI: INTEROPERABILITÀ E SICUREZZA MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER Soci CEI 2017 MISURE E UNITÀ DI MISURA NUOVA GUIDA TECNICA CEI 100-7 APPARECCHIATURA DI MANOVRA MT-AT E NORMATIVA CEI INTERVISTA A GIACOMO CORDIOLI, PRESIDENTE DEL CEI/CT 17 Primo Seminario di formazione gratuita CEI 2017 “Impianti elettrici. Prestazioni funzionali e di sicurezza” IL PIANO NAZIONALE INDUSTRIA 4.0 PER IL QUADRIENNIO 2017-2020 INTERVISTA A MARIO SILINGARDI, PRESIDENTE USCENTE CEI/SC 31J MEDICALE, INDUSTRIALE, DATA CENTER COME PROGETTARE UN DATA CENTER: DISPONIBILITÀ ED EFFICIENZA ENERGETICA PROSIEL ROADTOUR 2017: LA VOSTRA SICUREZZA È LA NOSTRA META RINNOVATO L’ACCORDO CHE RAFFORZA IL COMMERCIO GLOBALE E ALLARGA L’ACCESSO AI MERCATI CEI MAGAZINE: NASCE IL SITO DEDICATO IL FOTOVOLTAICO E LA NORMATIVA CEI Comitato Tecnico 82 CEI “Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare”