rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

Il contributo del CEI alla radioterapia

e alla medicina nucleare

www.ceinorme.it my.ceinorme.it
rivista online di informazione del comitato elettrotecnico italiano

NORMAZIONE EUROPEA

03/04/2020
condividi su facebook   condividi su twitter
rimpicciolisci il testo dell'articolo ingrandisci il testo dell'articolo

Rapporti con la Commissione Europea, procedure di armonizzazione e obiettivi 2030: la normativa europea guarda al futuro.

Incontro CEI con la Direzione Normativa e Soluzioni digitali CEN/CENELEC

Si è svolto lo scorso 29 gennaio presso la sede del CEI l’incontro con il Director Standardization & Digital Solutions CEN/CENELEC, ing. Cinzia Missiroli, promosso e coordinato dalla Direzione Tecnica CEI e rivolto a Officers CEI che operano a livello CENELEC.

L’ing. Missiroli ha presentato gli argomenti tecnici e strategici di maggiore attualità in campo normativo, in particolare in riferimento alla finalizzazione e citazione delle norme armonizzate in relazione alle Direttive Europee.

L’incontro ha dato luogo ad una interessante discussione nella quale sono emersi importanti feedback da parte degli Officers italiani, che rappresentano una parte rilevante del totale degli Officers che operano a livello CENELEC.

Sono state affrontate le seguenti questioni:

  • le problematiche relative al sistema degli HAS Consultants per l’approvazione delle norme armonizzate e la citazione dei riferimenti normativi in Gazzetta Ufficiale UE;
  • le relazioni con la standardizzazione internazionale IEC e l’applicazione del Frankfurt Agreement con il recepimento delle normative internazionali IEC a livello europeo (l’80% delle norme CENELEC sono di derivazione IEC);
  • le novità procedurali che hanno impatto sui lavori dei Comitati Tecnici CENELEC, in particolare la nuova procedura di normazione flessibile ed il project management.

L’incontro si è concluso con la soddisfazione generale dei partecipanti per attività di questo tipo che promuovo- no non solamente l’informazione, ma anche la collaborazione fra gli attori del panorama normativo – nel caso specifico tra il Comitato europeo e quello nazionale – con l’obiettivo di rendere il più efficace e proficuo possibile il lavoro normativo.

condividi su facebook   condividi su twitter